montagna

Sono appena rientrata dalla mia vacanzuccia in montagna ^_^

Sono stata ad Ortisei, presso il Rainell, che è un hotel stupendo, gestito da due tedeschi molto simpatici, con il cameriere del sud che sa fare bene il caffè.

L’albergo è stupendo, non altissimissimo, ma alto, però c’è una navetta che porta fino all’ingresso, quindi l’accesso è facile. Ed il panorama è strepitoso, puoi guardare Ortisei dall’alto, e di lato si vede l’ovovia. Si è immersi nel silenzio, la cucina è molto buona e variegata, e le stanze sono tutte belle. Per una mia indecisione ho girato tre stanze (alla fine sono rimasta 5 giorni in più ed ho dovuto smezzare in due stanze diverse), e sono tutte belle e spaziose, con balconcini ampi, con poltroncine e tavolo. Nell’ultima stanza avevo una vasca stupenda, e dopo un’arrampicata ci vuole proprio il bagno in vasca…

Insomma una vacanza rigenerante, il problema è stato il rientro.

Solo questa mattina ho ricevuto due telefonate, tutte di persone che riprendono a lamentarsi.

Ma dico io: prima dovevo sentirvi parlare di quanto fosse difficile diventare madre, di quanto sia complicato essere una donna che lavora e che vuole bimbi… poi del fatto che essere madre ha stoppato la loro carriera… ora devo ascoltarvi parlare del fatto che le vacanze fatte coi figli sono una fatica ed una rottura e non potete mai fare quello che volete…

ma io dico: che l’avete fatto a fare sto figlio? Per lamentarvi? Temo proprio di si…

40 minuti di lamentele telefoniche, siccome non mi andava di rispondere ad un certo punto ho posato il telefono ed ogni tanto dicevo
-hai ragione
-mi dispiace
-vedrai che crescendo migliora
e poi ho detto “ma perchè hai voluto tanto un figlio se poi devi viverlo in questo modo stressante?”
silenzio imbarazzato per un paio di minuti, dopo di che riparte la lamentela sul robottino aspirapolvere che non funziona alla perfezione, e lei si aspettava di meglio, e che ogni tanto sbatte contro i mobili e li rovina, e lei non vuole che si rovinino. Ad un certo punto ha iniziato a parlare in inglese, diceva che il wall non funziona, che l’altro coso si accende a tratti… e che alla fine forse questo rumba non vale così tanto, anche se è fico…
40 minuti di lamentele: ma che campate a fare se dovete solo lamentarvi! Poi dite che io non rispondo al telefono!
Eccerto: se vi lamentate a profusione e senza motivo!!!

Annunci