Nella comunicazione la pianificazione è la parte più importante.

Già so che molti storceranno il naso dicendo che no, è il marchio, no è il modo in cui ti esprimi, no è il tipo di prodotto che vendi… no è tutto PIANIFICAZIONE!

pianificare

ho un problema col blu

La prima cosa da fare nella pianificazione è individuare il proprio settore, che lo si voglia chiamare target, clientela, followers, devi individuare il settore in cui vuoi collocarti “lavorativamente”. Le virgolette sono d’obbligo, perché non tutti i blogger sono online a caccia di clienti, ma sarebbe bene pianificare i post anche quando non sei in vendita.

I più, senza pianificare, dopo mesi di post, alle volte anni, individuano la loro nicchia, si fanno amicizie, accrescono le proprie conoscenze, iniziano diciamo in sordina, e forse non hanno bisogno di fare una pianificazione dal target, o forse non sanno di averne bisogno.

Quelli che non sanno molti è che con un’accurata pianificazione puoi acchiappare più settori con lo stesso blog, alle volte le nostre conoscenze, che ci sembrano slegate, hanno un filo conduttore, e possono interessare tutte allo stesso target, oppure portare un follower ad interessarsi anche ad altre cose.

Qui parte la pianificazione, un post a settimana basta per tutti i miei interessi? Me ne servono due? Tre? e se alzo il numero abbasso la qualità?
Come potete vedere il mio blog non ha una pianificazione, manca un calendario editoriale serio, le cose capitano, io mi siedo e le scrivo.

Scrivo questo post in particolare perché sto lavorando oggi alla pianificazione futrua del mio piccolo angolo di web.
Al blog devo aggiungere la mia pagina di behance ed il mio shop su DaWanda, a cui si aggiungono attività collaterali complesse.
Nella mia pianificazione dovrò quindi considerare il tempo che ci vuole ad organizzare un progetto grafico e inserirlo su behance, oppure il tempo per ideare e cucire un oggetto da mettere su DaWanda, ed ultimamente sto pensando di inserire sullo shop anche degli stampabili. Sarà fattibile?
Non so PIANIFICO.

Senza una pianificazione è possibile fare tutto ciò?
Come dico spesso ai miei clienti: Si, si può fare, ma a scapito della qualità e del timing. Le persone sanno che un determinato post esce tutti i giovedì, si aspettano che pubblichi il giovedì, magari entri nella loro routine, e quindi se posti il sabato, o un giorno diverso loro non hanno tempo per te. Magari avevano pensato di leggere il tuo post, o la newsletter, mentre tornavano a casa ma il post non c’è. Questo non vuol dire che le persone verranno a lamentarsi con te per questa “mancanza” ma la sentiranno, anche se non a livello conscio, e poi cosa faranno? Giovedì prossimo ti aspetteranno? Si aspetteranno un’altro post? Cercheranno un concorrente per sopperire alla mancanza?

Le possibilità sono infinite, per questo bisogna pianificare, usare un blog, avere una pagina su behance, o un piccolo shop, è una promessa per chi ti segue, e bisogna mantenerla, migliorasi e progredire.

Per l’anno 2017 sto pianificando alcuni post al riguardo, che possano aiutarvi nella compilazione di un piano editoriale, e di una timeline, ed insieme a voi seguirò i miei stessi consigli, sarò puntuale come il classico orologio svizzero!

Spero che vi possa interessare, se avete richieste più specifiche contattatemi pure.

Annunci