Sei un blogger, hai un’attività che si pubblicizza online.

La settimana scorsa ti sei ritrovata con una festività perfettamente nel mezzo, come me sai che i post pubblicati di lunedì hanno meno efficacia, che non si posta il sabato e la domenica, che non si posta in concomitanza di giorni feriali in cui sicuramente gli uffici sono chiusi.

christmas-1887341_1920

La settimana scorsa mi sono quindi chiesta: Quando postare?
Ci sono ben 4 giorni lavorativi utili, anche se tecnicamente i giorni si riducevano, però un blog è un’appuntamento fisso, quindi si dovrebbe pubblicare, e non posso non pubblicare perché ho un basso numero di visitatori (ammettiamolo).

Devo farmi vedere, e non sono una di quei blogger che per farsi vedere usano sesso… non sto più pubblicando nemmeno cibo.

Allora cosa fare? Niente, niente! Ho fatto quello che sconsiglio sempre ai miei clienti: non ho postato, nemmeno una riga. Mi sono persa tra pranzi e rimpatriate ed ecco qui che non ho postato.

Purtroppo è proprio quello che non va fatto, la costanza online è indispensabile, ed oggi se sei un freelance devi per forza di cose essere visibile, esistere, e farti conoscere.

Anche i giorni di ferie vanno quindi affrontati con la costanza di una piccola ape operaia, non di una cicala che si gode il sole.

La pianificazione ci aiuta anche in questo. Dobbiamo rinunciare alle nostre ferie per avere dei bei post anche nel periodo natalizio?
NO!
Se scriviamo un accurato piano editoriale possiamo programmare dei post, e farli pubblicare in automatico dal nostro caro WordPress.

Quindi perdonatemi miei pochi ed affezionati lettori, cercherò di essere più costante!

Annunci