Il 2016 si sta spegnendo proprio ora, i botti di capodanno imperversano per le strade e mi fanno venire un infarto ad ogni scoppio…

Caro 2016 leggo di te e tutti ti maltrattano, sei il tipo che tutti sperano vada via perché esca il sole. Ci hai portato un sacco di disgrazie, i terremoti, la guerra, Trump ed Obama (che sta facendo lo stronzo prima di passare il testimone e mi fa temere non voglia passarlo), il papa rompiscatole, la guerra, la tipa della chiesa evangelica che mi ferma sempre, ma proprio sempre, la guerra, la fame sia quella globale che la mia causata dalla dieta, i pedofili, R.R. Martin che ancora non ha scritto nuovi libri, la guerra, le regole della partita iva, i miei genitori che sono impazziti tutti insieme… a me hai portato anche molte cose piacevoli, che non so se siano “belle”, mi hai portato il cucito, mi hai portato la voglia di fare palestra, il piacere di fare la dieta, il dubbio di essere impazzita io, la fine della mia terapia che mi fa pensare di non essere io la pazza… caro 2016 non sei stato solo un male!

Eppure io sono qui che aspetto il 2017 come una giovane Amelia Pond aspettava il suo dottore stropicciato.

doctor

Caro 2017 è questo che voglio da te!
Cura il mio essere diventata grande.

Riportami a 14 anni fa, che poi è una data perfetta e per questo mi piace tanto la citazione, riempi la mia vita di sogni e di possibilità, fammi volare ancora e ancora.

Riempi la mia vita di sorpresa e meraviglia, fa che io mi stupisca ancora e ancora.
Riportami in un tempo in cui pensavo che le cose fossero possibili, in cui mi buttavo nelle avventure e nelle situazioni con energia e voglia di fare.

Sii il mio revival, non voglio avere di nuovo 23 anni (che età spettacolare!), ma voglio avere di nuovo quel senso di meraviglia e scoperta! Quante cose sono successe nei miei 23!
Fa che ne accadano di nuove, che la vita sia vissuta ancora al massimo, con gioia e incoscienza.

2017 donami incoscienza, donami sogni ed il coraggio di viverli, donami avventure e la forza di cavalcare nel mezzo, donami arcobaleni e pioggia, un sole fresco e notti tiepide, donami l’avventura della vita.

Annunci